Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nuovo documentario su Gaetano Pesce e la Tehran National Library presentato a Teheran

Data:

06/11/2020


Nuovo documentario su Gaetano Pesce e la Tehran National Library presentato a Teheran

Il visionario progetto realizzato nel 1977 da Gaetano Pesce nell’ambito del Concorso internazionale indetto per la realizzazione della Biblioteca nazionale di Teheran è stato il soggetto del secondo episodio della serie “Domus Eyes on Iran”, presentato il 6 novembre presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Iran, Giuseppe Perrone, in occasione delle giornate internazionali del design italiano.

Nel video-documentario Gaetano Pesce, intervistato dall’Ambasciatore a Teheran, racconta le caratteristiche di quel visionario progetto, esemplare della sua concezione di architettura come arte immersa nella realtà, capace di esprimere contenuti e di porsi al servizio della società.

Il disegno di Pesce per la Biblioteca nazionale di Teheran, che non fu selezionato dalla commissione esaminatrice, si è poi rivelato anticipatore di tendenze architettoniche che si sarebbero affermate nei decenni successivi, a partire dall’utilizzo di volumi non lineari e frammentati che trasmettono una sensazione di caos controllato e imprevedibilità.

La Biblioteca nazionale era immaginata da Pesce come un “grande contenitore” che “rappresentava il potere”, ed all’interno del cui perimetro figuravano 22 grandi masse organiche, differenti in volume e materiale, ognuna delle quali simboleggiava “le minoranze oppresse”. Un’architettura “violenta”, “strumento di denuncia della realtà”.

Nel suo intervento di presentazione davanti a un pubblico di professionisti del settore, l’Ambasciatore Perrone ha definito il progetto, pur mai realizzato, una “pietra miliare nella storia dell’architettura”. I disegni di Pesce per la Biblioteca nazionale di Teheran, le cui stampe sono state esposte nel giardino della Residenza italiana in occasione della presentazione del video-documentario, fanno oggi parte della collezione del Canadian Centre for Architecture di Montreal.

“Domus Eyes on Iran” è una serie prodotta dall’Ambasciata d’Italia in Iran in collaborazione con la storica rivista milanese. Ogni episodio della serie prende spunto da un articolo dedicato da Domus ad un’opera realizzata in Iran da architetti italiani o iraniani per approfondirne i contenuti e seguirne gli sviluppi successivi.

L’episodio “Gaetano Pesce e la Biblioteca nazionale di Teheran” è visibile online sul canale YouTube e sulle piattaforme social dell’Ambasciata d'Italia a Teheran e sul sito della rivista Domus. Gli episodi successivi verranno pubblicati sulle stesse reti a cadenza mensile.


579