Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Inaugurazione della mostra di disegni sulla vecchia Teheran di Khosrow Khorshidi nella residenza dell’Ambasciatore italiano in Iran.

Data:

03/06/2021


Inaugurazione della mostra di disegni sulla vecchia Teheran di Khosrow Khorshidi nella residenza dell’Ambasciatore italiano in Iran.

È stata inaugurata oggi, nella Residenza dell’Ambasciatore italiano a Teheran, Giuseppe Perrone, la mostra dedicata alla Capitale iraniana, dal titolo “Life in Tehran. Cafes and Foreign Embassies”, contenente un’esclusiva selezione di 27 disegni in bianco e nero di ambasciate e luoghi storici della Capitale iraniana realizzati nell’arco di cinquant’anni dall’artista iraniano Khosrow Khorshidi.
Tra i luoghi riprodotti dal maestro Khorshidi sulla base dei suoi ricordi d’infanzia e di adolescenza, compaiono un dipinto appositamente realizzato per l’evento e un disegno del 2000 della residenza italiana di Farmanieh, con il suo giardino persiano di 8 ettari, e uno schizzo del 1951 della sede storica dell’Ambasciata italiana di via Neuphle-le-Chateau, nell’edificio neoclassico disegnato dall’architetto russo Victor Markov. Altri disegni raffigurano I palazzi che ospitano altre ambasciate straniere nella capitale iraniana, nonche’ scene di vita nelle piazze, scuole, negozi, caffetterie, ristoranti, cinema e teatri storici di Teheran.

“L’esibizione degli affascinanti disegni di Khosrow Khorshidi e’ un emozionante omaggio al genio artistico e alla carriera di uno degli artisti contemporanei iraniani piu’ prolifici e brillanti”, ha detto l’Ambasciatore Perrone nella sua prefazione al catalogo realizzato in occasione della mostra.

Durante l’inaugurazione e’ stato altresì proiettato il video-documentario “King of the Scene”, parte della serie prodotta dall’Ambasciata d’Italia a Teheran “From Tehran to Rome. A Journey through Art”, dedicato alla vita e all’opera del maestro iraniano.

Khorshidi, nato in Iran nel 1932, si e’ formato in Italia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e lo studio di Franco Zeffirelli.
“Per me l’arte e’ stata come un seme – l’ho scoperta in Italia e l’ho portata con me nella mia terra natale”, ama ricordare Khorshidi.

“From Tehran to Rome. A Journey through Art”, è una serie di sette episodi monografici prodotti dall’Ambasciata italiana a Teheran in collaborazione con gli artisti iraniani Yasmin Zandieh ed Ehsan Ronagh, che presenta sette artisti italiani ed iraniani moderni e contemporanei, la cui formazione ed opera sono state influenzate dalle culture artistiche di entrambi i paesi.
Il video “King of the Scene”, cosi’ come il video promozionale della serie e gli episodi “Tapesh” su Bizhan Bassiri e “Hands in Earth” su Mohsen Vaziri Moghaddam, sono disponibili sui canali social dell’Ambasciata (YouTube, Instagram e Twitter).


619