Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Teheran, l’Ambasciata italiana celebra il regista Kiarostami

Data:

15/10/2021


Teheran, l’Ambasciata italiana celebra il regista Kiarostami

L’Ambasciata italiana a Teheran ha ospitato, ieri 14 ottobre, una celebrazione multimediale in ricordo di Abbas Kiarostami, icona del cinema iraniano. Un evento culturale composto da una mostra fotografica, da una proiezione di due video-documentari sui luoghi che hanno ispirato Kiarostami e da una performance musicale classica.

Nell'occasione, l’Ambasciatore italiano Giuseppe Perrone ha sottolineato l’importanza storica e artistica della figura di Kiarostami, il suo stile innovativo e inconfondibile, le sue strette connessioni con l’Italia, da cui il regista iraniano ha tratto ispirazione utilizzando a fondo il modello storico e artistico del neorealismo e del cinema italiano d’autore del dopoguerra.

L’esposizione fotografica, allestita nel giardino della Residenza italiana, ha incluso 21 fotografie di 16 fotografi iraniani ed internazionali, tra cui l’italiano Francesco Romero, che sono stati presentati alla seconda edizione del Festival internazionale “5 Photo Award”, ispirata al documentario “Five” di Kiarostami (2003), girato lungo le rive del Mar Caspio.

Alla mostra sono stati affiancati la proiezione di due filmati dal titolo “Single Arrow’s Tree” e “In Search of Lost Time” di Mehdi Shadizadeh, relativi ai luoghi che hanno ispirato il regista iraniano, e un concerto di pianoforte e violino del duo Elnaz Moshtaghi e Behzad Jafarian che, con le loro note minimaliste, hanno ricreato attraverso la musica l’essenza neorealista del cinema di Kiarostami.

Sempre del regista iraniano, nelle scorse settimane, l’Ambasciata italiana a Teheran aveva ospitato la proiezione del film “Copia Conforme” del 2010, parte del quale girato in Toscana, con un successivo dibattito tra cineasti e critici cinematografici.


Luogo:

Teheran

Testata:

2021 Ministero degli Affari Esteri e della Coopera

Autore:

Redazione sito esteri

635